Festività pasquali

Festività pasquali

Agli alunni, ai docenti, alle famiglie, al personale ATA Comunicazione del Dirigente Scolastico
Leggi tutto
Bambini e Coronavirus. Perché non possiamo uscire?

Bambini e Coronavirus. Perché non possiamo uscire?

Condividiamo "Una storia per bambini (e non solo)". Clicca qui : "Perchè non possimo uscire?"
Leggi tutto
Piano Attività Personale Ata e chiusura istituzione scolastica

Piano Attività Personale Ata e chiusura istituzione scolastica

DETERMINA Piano delle Attività del personale ATA e chiusura dell’istituzione scolastica a seguito di pandemia coronavirus (COVID-19), fino alla data...
Leggi tutto
Didattica a distanza

Didattica a distanza

Ulteriori indicazioni operative per la didattica a distanza: registro elettronico Classe Viva Spaggiari: Per i Docenti Per le Famiglie Video...
Leggi tutto
Coronavirus: attività didattiche in presenza sospese fino al 3 aprile

Coronavirus: attività didattiche in presenza sospese fino al 3 aprile

Le attività didattiche in presenza delle scuole di ogni ordine e grado, su tutto il territorio nazionale, sono sospese fino...
Leggi tutto
Coronavirus – Informazioni- Comunicazioni

Coronavirus – Informazioni- Comunicazioni

COMUNICAZIONI E INDICAZIONI RELATIVE ALL'EMERGENZA IN ATTO Video per lavaggio mani Dieci comportamenti da seguire (opuscolo) Dieci comportamenti da seguire...
Leggi tutto
Emergenza COVID-19: Disposizioni per la sicurezza dei lavoratori

Emergenza COVID-19: Disposizioni per la sicurezza dei lavoratori

Alle famiglie, al Personale Scolastico Docenti e ATA Comunicazione del Dirigente Scolastico  
Leggi tutto
Intervento di sanificazione straordinaria

Intervento di sanificazione straordinaria

Intervento di sanificazione straordinaria in tutti i plessi dell'IC3 Comunicazione del Dirigente Scolastico  
Leggi tutto
Disposizioni Coronavirus

Disposizioni Coronavirus

Recependo la nota MIUR seguita al consiglio dei ministri che recita: “Il Consiglio dei Ministri, nella serata di sabato 22 febbraio,...
Leggi tutto
Orario uffici di segreteria

Orario uffici di segreteria

Si comunica che da lunedì 14 ottobre andrà in vigore il nuovo  orario di apertura al pubblico degli  uffici di...
Leggi tutto

L’Istituto

Monteruscello è un quartiere periferico di Pozzuoli. Pozzuoli è una città che offre molteplici opportunità culturali (biblioteca, cinema, ville comunali, ecc.), luoghi di aggregazione e di ritrovo. Inoltre, il territorio puteolano è ricco di siti archeologici e naturali che richiamano turisti e visitatori italiani e non. Il Comune di Pozzuoli organizza eventi sia nella stagione invernale che estiva, diurni e serali, in collaborazione con Enti e Associazioni presenti sul territorio regionale, anche se quasi mai gli stessi ricadono sul territorio di Monteruscello. Nel quartiere sono presenti diverse associazioni sportive che operano soprattutto in palestre scolastiche, ma pochissimi sono i servizi culturali e formativi, pertanto si rende necessaria una permanente azione di mediazione tra le diverse “componenti” dell’utenza scolastica e gli Enti e le Associazioni presenti sul territorio. La carenza di infrastrutture e servizi culturali localizzati a Monteruscello consente alla scuola di porsi come riferimento culturale di molte famiglie. La scuola promuove rapporti di collaborazione formalizzati e non con ASL, Comune, parrocchia, associazioni culturali e sportive del territorio. Non esistono problematiche derivanti dal tasso di immigrazione (che in Campania è conforme alla media del Sud Italia ma ben più basso rispetto ad altre Regioni italiane): i pochi alunni di nazionalità non italiana costituiscono una risorsa per la comunità scolastica e non un vincolo.

Nella piena fiducia che la formazione culturale continui ad essere un elemento di assoluta importanza pur all’interno di una società “liquida” come la nostra (Bauman, “Modernità liquida” trad. it. 2002), la principale missione che il nostro istituto si propone con la propria azione educativa è quella di sviluppare al pieno quelle competenze che la più moderna riflessione pedagogica considera ormai un prerequisito indispensabile per un organico e consapevole inserimento nella società e nel mondo del lavoro. L’Istituto intende quindi formare giovani cittadini responsabili, rispettosi del prossimo, culturalmente curiosi, capaci di mettere a frutto la propria creatività tramite le competenze progettuali legate al problem solving ed aperti verso le nuove tecnologie. Persone che, oltre alle competenze disciplinari specifiche, possiedano un metodo di lavoro spendibile con profitto in contesti diversi. Persone che comprendano l’importanza di investire continuamente nella propria formazione ed abbiano gli strumenti culturali e metodologici per farlo, con lo scopo di dare il proprio fattivo e consapevole contributo alla società di cui fanno parte.

Il Dirigente Scolastico, inquadrato nella dirigenza dello stato (Area V della Dirigenza), è (decreto legislativo n. 165/01, art.25) “responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. In particolare il Dirigente Scolastico organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è il titolare delle relazioni sindacali”. Il “Preside”, prima quasi primus inter pares, è stato trasformato in Dirigente Scolastico con l’autonomia scolastica concessa negli ultimi anni ha ricevuto maggiori responsabilità e soprattutto una veste nuova. Il Dirigente controlla le risorse finanziarie concesse dallo Stato alla scuola a lui affidata, e deve fare periodicamente resoconto del bilancio al Consiglio d’Istituto. È sua la firma sotto ogni circolare o documento emesso dalla scuola, e di conseguenza è anche sua la responsabilità su ciò che i documenti dicono. In sostanza, col tempo sta avendo sempre più le funzioni di un normale dirigente d’azienda. Ai Dirigenti Scolastici spetta lo svolgimento di numerosi e peculiari incarichi aggiuntivi tra i quali la presidenza delle commissioni giudicatrici degli esami di stato del primo e del secondo ciclo, la presidenza di commissioni di concorso a cattedre, la reggenza di ulteriori istituti scolastici, la direzione delle attività connesse all’educazione degli adulti e alla terza area degli istituti professionali, la direzione di corsi di formazione per il personale. Per i suddetti incarichi spettano al dirigente indennità aggiuntive, fatta eccezione per l’incarico di presidenza delle commissioni giudicatrici degli esami di stato del primo ciclo (ex esami di licenza media). Tale incarico, pur essendo obbligatorio e aggiuntivo, non comporta compensi né alcun rimborso spese.

 

Notizie recenti:

Piano Attività Personale Ata e chiusura istituzione scolastica

DETERMINA Piano delle Attività del personale ATA e chiusura dell’istituzione scolastica a seguito di pandemia coronavirus (COVID-19), fino alla data presumibilmente del 03/04/2020 e/o di cessazione dell’emergenza epidemiologica. DETERMINA del Dirigente Scolastico

leggi tutto

Didattica a distanza

Ulteriori indicazioni operative per la didattica a distanza: registro elettronico Classe Viva Spaggiari: Per i Docenti Per le Famiglie Video tutorial ClasseViva Spaggiari

leggi tutto

Dove siamo

logoIstituto Comprensivo 3 "Rodari Annecchino"

Ufficio Relazioni Pubblico

Via A. Modigliani, 30/32
80078 Pozzuoli (NA)
Tel.: 0815242460
Fax: 0813051996
mail: naic8du00p@istruzione.it
PEC: naic8du00p@pec.istruzione.it
Codice meccanografico: NAIC8DU00P
Codice fiscale: 96029280631
Fatturazione elettronica: UFSA4G

 

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.3 (Venus)